A partire dal 01/01/2019 la legge di Bilancio 2018 ha introdotto l’obbligo della fatturazione elettronica per tutti i soggetti IVA stabiliti ed identificati nel territorio dello Stato italiano; restano esonerati i soggetti che si avvalgono del regime di vantaggio (Art. 27 del DL 98/2011) e del regime forfettario (Art. 1, della L. 190/2014).

La Fattura Elettronica è un documento in formato digitale la cui autenticità ed integrità sono garantite:

  • Dalla presenza della firma elettronica qualificata o digitale di chi emette la fattura
  • Dalla trasmissione della fattura ad uno specifico Sistema di Interscambio (SDI), precedentemente validato dall’ Agenzia delle Entrate
  • Dal formato XML (eXtensible Markup Language), unico formato accettato dal SDI

Un elemento fondamentale nel processo di trasmissione e ricezione è il Codice identificativo Destinatario (CID), una volta chiamato Codice Univoco, ovvero un identificativo di 7 caratteri diverso ed unico per ogni Partita IVA.
Esso identifica il ricevente che potrà essere il destinatario della fattura elettronica.
Una volta ottenuto, il Codice identificativo Destinatario, dovrà essere comunicato ai propri fornitori al fine di ricevere tutte le fatture elettroniche passive.
In alternativa, sarà possibile comunicare ai propri fornitori il proprio indirizzo PEC (Posta Elettronica Certificata).

La vera fatturazione elettronica sarà fruibile solo dal cliente attraverso la propria posta PEC oppure sul sito dell’Agenzia delle Entrate dove si sarà preventivamente registrato al seguente link https://www.agenziaentrate.gov.it/wps/portal/entrate/areariservata.

Cosa cambia per i clienti che desiderano la fattura

I soggetti titolari di partita IVA o di codice fiscale che desiderano ricevere fattura elettronica, dovranno, dopo aver effettuare un ordine, inserire i dati di fatturazione nell'apposito form che sarà raggiungibile direttamente nel riepilogo dell'ordine, sotto la voce "Hai bisogno della Fattura?", oppure direttamente al seguente link: Richiedi Fattura.

Ricevuta Fiscale

Per i Clienti Privati la legge non prevede l’obbligo d’emissione di una fattura elettronica, pertanto verrà emessa in automatico una ricevuta d’acquisto valida ai fini della garanzia legale.

Qualora tuttavia il Cliente Privato avesse necessità di ricevere una fattura elettronica, al fine di esercitare richieste di detrazioni fiscali, agevolazioni IVA, ecc., sarà sufficiente dopo aver effettuare un ordine, inserire i dati di fatturazione nell'apposito form che sarà raggiungibile direttamente nel riepilogo dell'ordine, sotto la voce "Hai bisogno della Fattura?", oppure direttamente al seguente link: Richiedi Fattura

In assenza di un indirizzo PEC attivo il cliente Privato potrà richiedere l'invio della Fattura via mail.